groovebox
Dal 6 ottobre riparte GROOVE BOX su Radio Lupo Solitario 90,7 FM!
La trasmissione andrà in onda ogni Giovedi dalle 20 alle 21!
Per contattarci in diretta:
sms: (+39) 334 2247977
E-mail: onair@radiolupo.it
Groovebox
LOST PROPHETS
15/05/2012 - Estragon - Bologna
 



Report a cura di: Crossoverboy

Sono passati veramente tanti anni da quella primavera del 2004 quando andai a vedere i Lostprophets al Transilvania live di Milano con i Funeral for a Friend come gruppo di supporto.
Il gruppo arrivava dopo il successo del primo cd “The fake sound of progress” e del successivo “Start something” e sembrava reincarnare la perfetta combinazione tra gruppo Nu Metal e post HC. Purtroppo le continue comparsate su MTV e su tutti i giornali del settore hanno portato con loro il successo e questi gallesi si sono sgonfiati, arrivando ad essere accomunati a gruppi pop-rock come i 30 Second to Mars (come dice giustamente Manq che quel concerto se lo ricorda molto bene).
Veniamo però a questo live. Ad aprire il concerto ci sono i giovanissimi Young Guns che nella loro mezz’oretta di show non riescono a scaldare lo scarso pubblico.
Cambio palco e con circa mezz’ora di ritardo ecco abbassarsi le luci e partire l’intro di Bring 'Em Down che accompagna l’entrata di Ian Watkins e soci.
Il brano è il primo singolo di Weapons, disco appena uscito che come il precedente The Betrayed non sembra aver riscosso un gran successo. La cosa traspare benissimo osservando lo scarso pubblico accorso all’Estragon.
I primi brani sono quei pezzi che incarnano la perfetta visione che hanno nel 2012 i Lostprophets: “It's Not the End of the World, But I Can See It from Here”, o “To Hell We Ride” non rappresentano quello che mi aspetto da loro. Sono oltretutto i brani più cupi, come dimostrano le luci che rimangono pressoché spente fino alla prima pausa.
Ian a questo punto toglie la Giacca e con “Another shot”, uno dei pochi brani degni di nota di Weapons, cerca di alzare un po’ i toni della serata.
Stranamente i ragazzini presenti sembrano apprezzare questa sterzata pop del gruppo, ma io dovuto aspettare “Wake up” per riuscire a scaldarmi un po’. La gioia però dura poco perchè l’intro di “Sweet child o mine” che anticipa “Where We Belong”, singolo tratto da The Betrayed, è l’apice della “tamarraggine”.  Dopo 15 anni di carriera eviterei di suonare questo tipo di cover, visto che il brano non rappresenta per niente l’hard rock più violento dei Lost prophets.
Se “"Rooftops" non alza la temperatura, ci deve pensare “Shinobi vs. Dragon Ninja” ad da far accennare tanto da far accennare anche ad un piccolo “circle pit”.
Il concerto dovrebbe a questo punto decollare, ma le mie preghiere non sono state ascoltate perchè si ritorna all’inferno con “We Bring An Arsenal “ che anticipa il loro secondo brano più famoso “Last train home” introducendo la fine del set.
Una botta di emozioni finale la portano gli Young Guns che salgono sul palco per cantare con loro “Burn burn” accendendo stage diving e del gran bel casino, ma l’impressione è che sia oramai è troppo tardi.
Il concerto è finito e gli encore  rappresentano solamente due piccole che chicche che non mi tolgono l’amaro in bocca per un live che mi aspettavo moscio, ma non così tanto e che si chiude con "We Are Godzilla, You Are Japan " con accenni a “Everybody” dei Backstreet boys.... E con questo si tocca davvero il fondo.
Elencare le canzoni che non hanno fatto da “For Sure” a “Fight (Everybody's Screaming)” e soprattutto “Kobrakai” serve solo a farsi del male. Il modo migliore per stare meglio è quello di ritirare fuori “The fake sound of progress” e ripensare a quello che era e che adesso non c’è più.

SETLIST:

1. Bring 'Em Down
2. To Hell We Ride
3. It's Not the End of the World, But I Can See It from Here
4. Can't Catch Tomorrow (Good Shoes Won't Save You This Time)
5. A Town Called Hypocrisy
6. another shot
7. wake up (Make a Move)
8. Where We Belong
9. Last Summer
10. Rooftops
11. Shinobi Vs. Dragon Ninja
12. We Bring An Arsenal
13. Last Train Home
14. Burn Burn
15. Everyday Combat
16. We Are Godzilla, You Are Japan


Altri Live Report
THE NATIONAL

22/07/2014 - Ferrara (Ferrara sotto le stelle)

img
JACK JOHNSON + BOMBINO

14/07/2014 - PISTOIA BLUES FESTIVAL

img
ALKALINE TRIO

06/05/2014 - Zona Roveri (BO)

img
PIERS FACCINI

16/03/2014 - BRONSON - RAVENNA

img
TRUCKFIGHTERS

25/02/2014 - FREAKOUT - BOLOGNA

img
RED FANG

31/01/2014 - TEATRO MASCAGNI - LIVORNO

img
BIFFY CLYRO

07/12/2013 - ESTRAGON / BOLOGNA

img
U.S.BOMBS

30/11/2013 - ARCI BOLOGNESI FERRARA

img
SKID ROW

29/11/2013 - XROADS LIVECLUB - ROMA

img
JOSEPH ARTHUR

31/10/2013 - Teatro Comunale Sanvitale - Fontanellato (PR)

img
NEVER SAY DIE! TOUR 2013

18/10/2013 - VIDIA CLUB - CESENA

img
NEIL YOUNG & CRAZY HORSE

26/07/2013 - ROMA - CAPANNELLE

img
MARK LANEGAN

15/07/2013 - Villa Arconati - Bollate (MI)

img
ARCTIC MONKEYS + MILES KANE

11/07/2013 - FERRARA SOTTO LE STELLE

img
THE VACCINES + DEAP VALLEY

09/07/2013 - Cortile Castello Estense - Ferrara

img
GLEN HANSARD

07/07/2013 - BOLOGNA - BOLOGNETTI ROCKS

img
IGGY POP & THE STOOGES

04/07/2013 - ROMA - CAPANNELLE

img
LIMP BIZKIT

20/06/2013 - ROMA - ATLANTICO

img
FUN

12/06/2013 - FERRARA SOTTO LE STELLE

img
GRIZZLY BEAR

28/05/2013 - Alcatraz - Milano

img