groovebox
Dal 6 ottobre riparte GROOVE BOX su Radio Lupo Solitario 90,7 FM!
La trasmissione andrà in onda ogni Giovedi dalle 20 alle 21!
Per contattarci in diretta:
sms: (+39) 334 2247977
E-mail: onair@radiolupo.it
Groovebox
THIS GRACE
DUE
Dopo un incoraggiante esordio con il disco “7 Faster Heartbeats”, datato 2008, ecco che tornano i varesini This Grace e lo fanno con un album nuovo di zecca che segna una svolta nella loro musica e nel loro stile.
Intitolato semplicemente “Due” questa seconda fatica discografica, a differenza del prima citato debutto, presenta un cantato quasi interamente in italiano (fatta eccezione per due brani, “Delirium” e “Troublemaker”), una scelta che alla luce del risultato finale si rivela vincente visto che i testi in lingua madre si incastonano alla perfezione all’interno di un contesto musicale costruito su una solida base rock.
Valorizzate al massimo dall’ottimo lavoro in sede di produzione di Marco Trentacoste (apprezzato musicista e collaboratore di Deasonika, Le Vibrazioni, Rezophonic) le 10 tracce contenute nel disco presentano un sound duro e compatto, un misto tra metal, grunge ed anche l’alternative-rock degli ultimi Incubus, rafforzato maggiormente da un dosato utilizzo di intermezzi elettronici che donano valore aggiunto ai vari pezzi.
A partire dall’iniziale “963” è un susseguirsi di brani energici che colpiscono nel segno lasciandosi ascoltare in maniera piuttosto scorrevole grazie ad una sempre presente impronta melodica che talvolta sfocia in ritornelli di pregevole fattura come nell’accattivante primo singolo “Alla Fine”, “La Costante Slinky” oppure nella titletrack “Due”, a mio avviso l’episodio più riuscito che mi ricorda in parte quanto proposto dagli ultimi Malfunk.
Buona la prestazione dei vari componenti, bravi nel non eccedere nei rispettivi campi a favore di una maggiore coesione generale con un risultato complessivo equilibrato in ogni sua parte, potente ma al tempo stesso orecchiabile quanto basta.
In definitiva i This Grace fanno un ulteriore salto di qualità rispetto a due anni fa, confermandosi come una realtà molto promettente sulla quale puntare nel prossimo futuro perché “Due” è un lavoro che presenta tutte quelle caratteristiche che si ricercano all’interno di un disco rock di qualità.
Whitelocust
Voto: 8
TRACKLIST:

01.Giorno Zero
02.963
03.Semplice
04.Alla Fine
05.Delirium
06.Due
07.La Costante Slinky
08.Troublemaker
09.S.O.LO.
10.Non Dire Mai