groovebox
Dal 6 ottobre riparte GROOVE BOX su Radio Lupo Solitario 90,7 FM!
La trasmissione andrÓ in onda ogni Giovedi dalle 20 alle 21!
Per contattarci in diretta:
sms: (+39) 334 2247977
E-mail: onair@radiolupo.it
Groovebox
DARK TRANQUILLITY
ATOMA

Reduci dal non troppo lontano e fortunato "Construct" e da vent'anni passati a dettar legge in campo melodeath, i Dark Tranquillity del biondo e riccioluto Mikael Stanne decidono di farci una sorpresa pubblicando un album che negli anni a venire farà molto parlare di sè. L'album in questione si intitola "Atoma" ed è la quattordicesima release del combo di Goteborg, un disco che ha tutte le sembianze di una vera e propria prova di maturità per una band che, con coraggio, decide di aprire delle fessure nella propria corazza metallica per lasciar passare contaminazioni gothic e dark, oltre ad uno Stanne decisamente a proprio agio anche con le parti vocali  ‘clean’. Sia chiaro, i Dark Tranquillity non hanno rinnegato loro stessi come alcuni loro vicini di casa. In questa zona di Goteborg il melodeath è ancora un terreno molto fertile, vedi l'iniziale e trascinante cavalcata di "Encircled" dove a grandi linee risentiamo il classico sound dei DT fatto di suoni serrati, tastiere ed il growl epico di Mikael. Il bello del disco arriva subito dopo con la title track "Atoma" che mantiene ancora un piede e mezzo nel mondo DT ma con l'altro mezzo fa piedino ai Katatonia per via dei pre ritornelli puliti di Stanne. Pezzo deflagrante, a tratti esaltante. L'evoluzione continua con "Forward Momentum" dove le vocals in clean si prendono ancora più spazio, i ritmi rallentano, le tastiere prendono il sopravvento sulle chitarre creando un'atmosfera molto gotica tra Katatonia, Paradise Lost ed un barlume dei cugini In Flames di "Reroute To Remain". Si ritorna sulle coordinate del melodic death con "Neutrality", "Force Of Hand" e "Faithless By Default" anche se in tutti e tre i pezzi il sound mantiene una forte influenza gotica. "Our Proof Of Life" è un altro brano per così dire "Kata-Tranquillity" stilisticamente in linea con i precedenti anche se la timbrica di Stanne comincia a ricordare sempre di più quella di Dave Gahan dei Depeche Mode. Non credo ci sia bisogno di citare altri brani di questo nuovo "Atoma" visto che, per tutta la sua durata, vecchio e nuovo corso si alternano inanellando passaggi sempre convincenti ed eccelsi dal punto di vista della composizione (questi "ragazzi" hanno davvero buon gusto). Andando oltre la tracklist standard, però, è doveroso menzionare le due bonus track "The Absolute" e "Time Out Of Place" nelle quali i Dark Tranquillity si mettono l'abito da sera e giocano a fare i Depeche Mode pop dark new wave, riuscendo ad essere maledettamente convincenti. Questo "Atoma" è ben prodotto, ispirato e golosamente vario, probabilmente abbiamo davanti uno dei migliori dischi del 2016 (se non il migliore) e un'altra perla da incastonare nella discografia della band Svedese.

UnderD
Voto: 8.5
TRACKLIST:

Encircled

Atoma

Forward Momentum

Neutrality

Force Of Hand

Faithless By Default

The Pitiless

Our Proof Of Life

Clearing Skies

When The World Screams

Merciless Fate

Caves And Embers

The Absolute (bonus track)

Time Out Of Place (Bonus track)