groovebox
Dal 6 ottobre riparte GROOVE BOX su Radio Lupo Solitario 90,7 FM!
La trasmissione andrà in onda ogni Giovedi dalle 20 alle 21!
Per contattarci in diretta:
sms: (+39) 334 2247977
E-mail: onair@radiolupo.it
Groovebox
KILLSWITCH ENGAGE
KILLSWITCH ENGAGE
E siamo giunti al quinto capitolo discografico della band del Massachusetts. Il 30 giugno è infatti prevista l’uscita negli store di “Killswitch Engage” album self-titled che si rivelerà ben diverso dai lavori precedenti.
Onestamente, parlare di metalcore riferendosi a questo disco lo ritengo, per quanto mi concerne, un azzardo.
Potremmo dire che rasenta il metalcore, anche se, in effetti, ascoltando la prima traccia l’idea è quella di avere davanti potenza pura. Un ritornello melodico che apre il pezzo ammorbidendolo per poi terminare con una chiusura cadenzata e moshata.
Andando avanti con le tracce però il sound diventa sempre meno violento, si lascia tanto (troppo, ndr) spazio al clean col risultato di avere 11 tracce che, a tratti, sanno più di emo che di metalcore. Certo non mancano riff violente e ritmate che caratterizzano la band come ad esempio “I Would Do Anything”, un pezzo che riprende il vigore della prima traccia “Never again”.
Spesso, però, la corposità di alcuni brani viene mortificata da un accompagnamento melodico piuttosto che con growl o scream.
Personalmente non riesco a schierarmi contro o a favore di questo album, l’ho ascoltato più volte per potermi fare un’idea più precisa, ma credo proprio che questo sia uno di quei casi in cui non esiste un giudizio positivo o negativo assoluto e universale, ma è tutto a libera interpretazione personale.
A questo punto, cari lettori, ci troviamo ad un bivio: una strada porta ad apprezzare in toto questo lavoro, per la sua diversità dai lavori precedenti, e se vogliamo per la scelta artistica di rendere più orecchiabile ogni pezzo senza tralasciare potenza e velocità di esecuzione.
L’altra strada invece porta a considerare questo disco come il più scadente dei cinque, dove forse si è pensato più a soddisfare una fetta più ampia di ascoltatori piuttosto che restare fedeli alla propria bandiera.
A voi, signori, l’arduo compito di ascoltare con attenzione e decidere quale direzione intraprendere.
Malkav
Voto: 6
TRACKLIST:

01. Never Again
02. Starting Over
03. The Forgotten
04. Reckoning
05. The Return
06. A Light In A Darkened World
07. Take Me Away
08. I Would Do Anything
09. Save Me
10. Lost
11. This Is Goodbye