groovebox
Dal 6 ottobre riparte GROOVE BOX su Radio Lupo Solitario 90,7 FM!
La trasmissione andr in onda ogni Giovedi dalle 20 alle 21!
Per contattarci in diretta:
sms: (+39) 334 2247977
E-mail: onair@radiolupo.it
Groovebox
POWERMAN 5000
BUILDERS OF THE FUTURE

In questo periodo va di moda il "ritorno alle origini", tendenza alla quale non è riuscito a venir meno neanche Spider One, fratellino minore di Rob Zombie (ma gemello mancato di Billy Idol) e leader dei Powerman 5000. La band americana seppe crearsi un suo importane spazio all'interno dell'ondata nu metal, soprattutto grazie al successo del singolo "When Worlds Collide" nel 1999. Nel nuovo millennio Spider abbandonò i riffoni, le influenze disco-industrial, buona parte della line up originale ed abbracciò il punk-glam che lo portò dalle stelle alle stalle. Già con "Somewhere On the Other Side Of Nowhere" del 2009 si era capito che si stava tentando di invertire la rotta e ritornare sulla strada maestra, processo che si è completato con il qui presente "Builders Of The Future", che di futuristico non ha nulla e si propone come un "Tonight The Stars Revolt Pt.2". Quindi spazio ai riffoni nu metal/industrial presi in prestito dal fratello maggiore Rob e dai Korn ("Invade, Destroy, Repeat" e "We Want It All"), le atmosfere futuristico-ballerecce di "How To Be A Human", il disco-metal di "You're Gonna Love It, If You Like It Or Not" che pare proprio una b-sides del 1999 ed un pò di industrial, come sulla contorta titletrack "Builders Of The Future", un mix di Prodigy e NIN. Da trascurare la ballata "I Want To Kill You", degna del peggior reverendo Manson, piatta, sterile, pressochè inutile inserita in questa tracklist. Qualche traccia di Manson la ritroviamo anche su "I Can't Fucking Hear You", però qui si parla del Manson industrial metal degli anni 90, quindi già molto meglio. Il resto dell'album non si discosta di molto dalle linee guida già elencate. Disco per i nostalgici delle serate nei rock club di fine anni novanta. Disco semplice che può far divertire. Io comunque consiglio il "ripescaggio" di "Tonight The Stars Revolt". 

UnderD
Voto: 6,5
TRACKLIST:

01. Invade, Destroy, Repeat
02. We Want It All
03. How To Be A Human
04. You're Gonna Love It, If You Like It Or Not
05. Builders Of The Future
06. I Want To Kill You
07. Modern World
08. Live It Up Before You're Dead
09. I Can't F-cking Hear You
10. Evil World