groovebox
Dal 6 ottobre riparte GROOVE BOX su Radio Lupo Solitario 90,7 FM!
La trasmissione andrÓ in onda ogni Giovedi dalle 20 alle 21!
Per contattarci in diretta:
sms: (+39) 334 2247977
E-mail: onair@radiolupo.it
Groovebox
FLOGGING MOLLY
Mosh proibito a Boston a causa di un loro show!
 
DIVENTA FAN DI GROOVEBOX.IT SU FACEBOOK - Clicca "Mi Piace" qui sotto.

Commenta questa notizia direttamente con il tuo account Facebook! Clicca qui.


Dispositivo mobile? LEGGI QUI LA VERSIONE OTTIMIZZATA DI QUESTO ARTICOLO

A Boston il mosh è vietato: questo è infatti quanto successo nella capitale dello stato del Massachusetts durante un concerto che i Flogging Molly stavano tenendo alla House Of Blues, dopo che la polizia ha contestato ai proprietari del club una violazione della licenza proprio a causa del pubblico che in quel momento stava partecipando attivamente al concerto tramite forme di mosh e pogo.
Questo quanto dichiarato da un portavoce della polizia di Boston: "Ballare è un diritto previsto dal Primo Emendamento, ma questo comportamento rappresenta una violazione, specialmente quando diventa pericoloso e mette a rischio la sicurezza pubblica."
A quanto pare quindi al club è stato ordinato di affiggere cartelli che proibiscano il mosh.
Ovviamente non si sono fatte attendere le reazioni di vari musicisti, tra cui vi riportiamo il commento di Brian Fair degli Shadows Fall particolarmente condivisibile:

 

"Ho appena letto di questa cosa della polizia di Boston che ha vietato il mosh. E' folle pensare che spendano soldi ed energie per queste cose! Il mosh permette alla gente di sfogare la propria aggressività ed energia in un ambiente fatto apposta per accogliere tutto questo, sicuro anche per la polizia stessa.
La polizia dovrebbe concentrarsi di più sui veri criminali violenti lasciando la possibilità ai fans della musica di potersi divertire nei modi che preferiscono. Sono d'accordo con l'idea di troncare litigi durante i concerti ed anche con il tentativo di minimizzare la violenza e gli infortuni, ma questo è il modo meno produttivo per farlo.
Va bene, ogni tanto succede che qualcuno si faccia un po' male ma non di più di quanto succede con sport di contatto come il football giovanile e l'hockey. E vedo molte più risse fuori dai bar frequentati dalle confraternite e dai club notturni rispetto ai concerti metal e hardcore. Andate a prendere i veri criminali e lasciate ballare i ragazzi."

14/03/2012


Le riproduzioni su organi di stampa o altri siti web o forum sono ammesse purchè venga citato www.groovebox.it come fonte. In fondo non vi costa nulla.

 

Altre notizie su FLOGGING MOLLY