groovebox
Dal 6 ottobre riparte GROOVE BOX su Radio Lupo Solitario 90,7 FM!
La trasmissione andrÓ in onda ogni Giovedi dalle 20 alle 21!
Per contattarci in diretta:
sms: (+39) 334 2247977
E-mail: onair@radiolupo.it
Groovebox
DIMMU BORGIR
11/06/2012 - Orion - Roma
 



Report a cura di: Mario Tissi

Dopo tanti anni di attesa per vedere all’opera i Dimmu Borgir, uno dei gruppi di maggior rilievo nella scena symphonic black metal, è finalmente stata data la possibilità al pubblico capitolino di placare questa sete grazie ad uno splendido concerto organizzato all’Orion Club di Ciampino. Il concerto sarà diviso in due parti per una durata totale di circa due ore. La prima dedicata al 15°compleanno del capolavoro “Enthrone Darkness Triumphant” (disco capace di far uscire la band dal panorama underground) e la seconda per pubblicizzare i pezzi dell’ultimo LP “Abrahadabra. Shagrath e Silenoz & CO. attaccano a suonare Mourning Palace seguita da Spellbound e In Death’s Embrace, rispettando fedelmente l’ordine dei brani del disco. Nonostante l’acustica non renda giustizia alla bellezza delle tastiere e ai fraseggi delle chitarre nelle parti più tirate, l’intensità è ottima e il pubblico risponde con energia ai solleciti di Shagrath. Si continua con altri capolavori come la “thrasheggiante” Tormentor of Christian Souls, Entrance e la meravigliosa A Succubus in Rapture. La prima parte dello show si chiude con Raabjørn Speiler Draugheimens Skodde song, presente all’interno di “Enthrone Darkness Triumphant” ma scritta ai tempi di For All Tid per la gioia di tutti i fan più datati. Dopo qualche minuto di pausa e un anonimo assolo di batteria, appaiono nuovamente tutti i membri della band per suonare parecchi pezzi del nuovo “Abrahadabra”. Dimmu Borgir (quinto pezzo dell’ultimo album) è cantata da buona parte del pubblico che andrà letteralmente in estasi al suono della devastante Ritualist. Dopo ben due ore di show, il concerto si chiude con la monumentale Progenies of the Great Apocalypse e i Dimmu Borgir si congedano dal palco salutando calorosamente l’infiammato pubblico romano. Il concerto è stato uno spettacolo di qualità e di spessore che tutti i presenti hanno apprezzato con una partecipazione molto intensa. Attraverso questa empatia il pubblico è riuscito a ripagare a pieno i Dimmu Borgir restituendo alla band tutta l’energia e la potenza sprigionata durante lo show. Ringrazio Giorgio Papaleo, vera e propria bibbia in ambito death e black metal, per avermi aiutato nella scrittura del live report.


Altri Live Report
ASTRO FESTIVAL

16/06/2016 - FERRARA

img
DEFTONES + THREE TRAPPED TIGERS

07/06/2016 - LIVE CLUB - TREZZO D'ADDA (MI)

img
PUDDLE OF MUDD + GANG BANG

19/03/2016 - ZONA ROVERI - BOLOGNA

img
HACKTIVIST

12/03/2016 - MILANO CIRCOLO SVOLTA

img
SHANDON

20/02/2016 - BOLOGNA - FREAKOUT

img
THE DARKNESS + THE RIVER 68'S

22/01/2016 - Estragon - Bologna

img
TREMONTI PROJECT

30/11/2015 - Alcatraz - Milano

img
NIGHTWISH + ARCH ENEMY + AMORPHIS

29/11/2015 - Unipol Arena - Bologna

img
EDITORS

28/11/2015 - Paladozza - Bologna

img
BLACK LABEL SOCIETY

19/11/2015 - ESTRAGON - BOLOGNA

img
NEVER SAY DIE! TOUR

18/11/2015 - ZONA ROVERI - BOLOGNA

img
ANTHRAX

06/11/2015 - BOLOGNA - ZONA ROVERI

img
DAVE MATTHEWS BAND

21/10/2015 - KIONE ARENA (EX PALAFABRIS) - PADOVA

img
REFUSED + THE SMUDJAS

15/10/2015 - BRONSON - RAVENNA

img
RISE AGAINST + RAISED FIST

02/10/2015 - Estragon - Bologna

img
MACHINE HEAD

01/10/2015 - Estragon - Bologna

img
SOULFLY

07/08/2015 - ROCK PLANET - CERVIA (RA)

img
SAVAGES + GIORGIENESS

31/07/2015 - Ferrara Sotto Le Stelle

img
2 CELLOS

30/07/2015 - Ferrara Sotto Le Stelle

img