groovebox
Dal 6 ottobre riparte GROOVE BOX su Radio Lupo Solitario 90,7 FM!
La trasmissione andr in onda ogni Giovedi dalle 20 alle 21!
Per contattarci in diretta:
sms: (+39) 334 2247977
E-mail: onair@radiolupo.it
Groovebox
SOEN
Lykaia

Se l'attesa per il nuovo album dei Tool vi ha portato ormai all'esasperazione, potete tentare la strada dei prodotti "facsimile", come nel caso degli svedesi Soen, band alternative-prog metal in cui milita l'ex batterista degli Opeth Martin Lopez. Sia chiaro, nessuno potrà mai scalfire il trono su cui siede la band di Maynard James Keenan, ma il materiale proposto da questa band del nord europa merita tutta l'attenzione possibile. "Lykaia" (questo è il nome del terzo disco dei Soen) è suonato in modo ineccepibile, mostrando a più riprese influenze che vanno dai già citati Tool, ai Pink Floyd, ai Katatonia ed infine agli Anathema. Le melodie di Joel Ekelof danno al disco un'atmosfera malinconica-romantica veramente gradevole. La linea di basso che troviamo nell'iniziale "Sectarian" sembra opera delle corde di Justin Chancellor dei Tool, come anche la parte della chitarra deve molto a dischi come Undertow o Aenima. Nella successiva "Orison" la parte strumentale è ancora orientata su Aenima dei Tool mentre le melodie di Ekelof cominciano a tingersi di Anathema (soprattutto nei ritornelli). La romantica "Lucidity" pare un vero e proprio tributo ai Pink Floyd ed al prog rock di fine anni sessanta e primi settanta. La grintosa "Opal" è uno dei miei pezzi preferiti, grazie ad un riffing che ricorda molto alcuni brani di Lateralus dei Tool (Parabola?) e a delle melodie trascinanti a cavallo tra Anathema e Katatonia. La malinconica "Jinn" è un ennesimo tributo, ma questa volta agli Anathema di dischi come "A Fine Day To Exit" (per fare un esempio). Sulla restante parte della tracklist non si registrano particolari scossoni ma vale comunque la pena ricordare la Pinkfloydiana "Paragon" il cui assolo non ha nulla da invidiare al duo Waters/Gilmour. Per tutti gli amanti del genere, i Soen potrebbero rivelarsi una piacevole sorpresa.

UnderD
Voto: 8
TRACKLIST:


1. Sectarian
2. Orison
3. Lucidity
4. Opal
5. Jinn
6. Sister
7. Stray
8. Paragon
9. God's Acre